Rialzati subito Isernia

Foto di Mauro Pietrangelo


CRONACA
Gara combattutissima allo stadio Comunale di Capriati al Volturno per la quinta giornata di Eccellenza, ma la Città di Isernia Fraterna Roccasicura trova una battuta d’arresto alla sua corsa con l’Aurora Alto Casertano, che con la vittoria di oggi si porta avanti di 5 lunghezze sui biancocelesti.
Il match: Pozziello buca la difesa della ‘Serpa’ al 21esimo del primo tempo con un gol probabilmente viziato da un fallo precedente dello stesso attaccante ai danni di Fabiano Sabatino. Il raddoppio  4 minuti dopo a firma di Panico;  ma i biancocelesti non si arrendono e per il resto della frazione tentano di dimezzare lo svantaggio senza però riuscirci in una gara estremamente fisica. Al fischio d’intervallo sono due gli ammoniti per i biancorossi, Vallefuoco e Baba.
Riprende il gioco e l’Isernia con un assetto totalmente modificato ( fuori Ndiaye e Vitale ed al loro posto Vitelli e Lombardi) al 27esimo della seconda frazione trova il gol con lo stesso Vitelli. Pur dimezzando lo svantaggio e combattendo testa, tattica e cuore fino all’ultimo secondo, i biancocelesti non concretizzano ulteriormente ma sfiorano diverse volte la possibilità di un pareggio. Prima sconfitta in questo campionato d’Eccellenza, dunque, per i biancocelesti di mister Di Rienzo che ora devono guardare alla gara interna di sabato prossimo con il Termoli, con la grinta necessaria per potersi affermare e tornare a vincere.

 

RISULTATO
Aurora Alto Casertano 2

Città d’Isernia Fraterna Roccasicura 1

FORMAZIONI
Aurora Alto Casertano

Paglia Capasso Vallefuoco Cavallini (77′ Scudieri)  Rolando Canale Baba (70′ Minopoli) Caterino (70′ Rega)  Panico (86′ Gambino)  Pamuk Poziello (75′ Cambio)

Città d’Isernia Fraterna Roccasicura
Amoroso Di Giulio (70’Gondola) Sabatino G. D’ Ovidio Sabatino F. Di Lonardo Mingione (85′ De Vito) N’Diaye (46′ Lombardi) Vitale (46′ Vitelli) Pettrone (84′ Di Gregorio) De Vizia

Arbitro
Benevelli di Modena  (Griguoli –  Palumbi)

Reti
20′ Poziello (AC) 24′ Panico (AC)  68′ Vitelli ( CI)

Ammoniti
Vallefuoco, Cavallini, Baba, Panico, (Aurora Alto Casertano)
Ndiaye, Vitale (Città di Isernia)

Facebook
Twitter
LinkedIn

Altri articoli

ISERNIA IL CUORE NON BASTA

Grande prova di orgoglio dei biancocelesti che, con una prestazione encomiabile, stendono 4-3 i sardi dell’Ossese con l’affermazione casalinga però, in virtù

TUTTI ALLO STADIO 12 IN CAMPO

La societa’ Citta di Isernia San Leucio in occasione della partita di ritorno valida per i quarti di finale di coppa Italia

ISERNIA FORZA 3

Tre marcature, tre punti e terzo posto in graduatoria per i biancocelesti che si impongono senza alcun patema d’animo al Di Ianni